Ultimi post dal blog

Archivi

La Cantina dei Colli Ripani festeggia i primi 40 anni

40 anni vendemmia colli ripani

La Cantina dei Colli Ripani celebra le prime 40 vendemmie.

Domenica 1 Ottobre la Cantina dei Colli Ripani ha festeggiato con un evento speciale, nella splendida location di Villa Boccabianca a Cupra Marittima, i 40 anni dalla sua prima vendemmia.

Si è trattato di una celebrazione importante che ha concluso il periodo della vendemmia e che la Cantina ha voluto fortemente, con lo scopo di condividere con i suoi soci e con tutti gli invitati un traguardo prestigioso.

Esattamente 40 anni fa, il 1 Ottobre del 1977, l’azienda iniziava infatti la sua prima vendemmia, compiendo il primo passo di una storia poi rivelatasi ricca di soddisfazioni.

La Cantina, nel desiderio di ricordare questa data, ha organizzato una festa invitando tutti coloro che negli anni hanno dato il loro contributo allo sviluppo di una realtà che oggi vanta 10 punti vendita in tutte le Marche, una evidente propensione verso l’internazionalizzazione, un riconoscimento da parte del pubblico e degli addetti al settore di sicuro rilievo, grazie ai numerosi premi nazionali e non solo.

La giornata, arricchita da una temperatura quasi estiva, ha visto la partecipazione di gran parte dei 350 soci della Cantina che, insieme ai dipendenti dell’azienda e di diverse autorità, tra le quali il Vicepresidente e assessore all’Agricoltura della Regione Marche, Anna Casini, il Presidente della Provincia di Ascoli Piceno, Paolo D’Erasmo.

Una mattinata davvero emozionante che ha visto da parte di tutti i partecipanti un intenso desiderio di condivisione.Dopo la cerimonia, collaboratori, autorità e soci hanno preso parte al pranzo allestito all’interno delle splendide sale di Villa Boccabianca.

 

L’evento ha celebrato ancora una volta  il lavoro e l’investimento in risorse e creatività che la Cantina sta destinando all’estetica dei suoi prodotti e alla propria immagine aziendale, grazie al supporto del nostro team in collaborazione con l’art director Andrea Castelletti.

Uaoh per l’occasione ha ideato i pannelli per l’evento e coordinato l’ufficio stampa.